Universo Femminile


C’era una volta un tizio che passeggiava sulla spiaggia…solo soletto ….e ad ogni passo che faceva scalciava ciò che incontrava sulla sabbia….così facendo dopo un pò diede un calcio ad un oggetto metallico…
si avvicinò per vedere cosa fosse….e scoprì trattarsi di una lampada…
la strofinò e come per incanto apparve un genio….eh si..proprio un genio…
ma al di la delle solite aspettative questo genietto esordì subito dicendo ” basta con la solita storia dei 3 desideri…”..ti offro quello che vuoi buon uomo…qualsiasi cosa..ma soltanto UNA.

l’ omino si mise a pensare ..e pensa pensa ..pensa pensa…si accorse che l’unica cosa che desiderava era poter vedere i suoi amici e parenti in america…
ma vivendo in Italia e avendo paura di volare e di navigare chiese al genio..”vorrei un ponte…lungo da qui fino in America che mi permetta di viaggiare con l’auto e incontrare i miei parenti che vivono lì…”

Il genio rimase allibito…e cercò di spiegare che quello era un progetto impossibile anche per un genio…troppe variabili…le correnti…troppo ma davvero troppo anche per un genio…

L’omino era davvero sconsolato ma non voleva perdere l’occasione del desiderio…allora pensa pensa…e pensa pensa disse…
” Genio…allora dimmi…quando una donna alla quale hai chiesto ad esempio “cosa hai ?”…e lei ti risponde “niente”…COSA VUOL DIRE?

ed il genio…”a quante corsie lo volevi quel ponte?”

Autore: Anonimo
▾ SEGUI IL BIANCONIGLIO ▾