Bugie e Rispetto

Dubito che ci sia, ci sia stata o ci sarà mai, una “persona” completamente onesta sulla faccia della Terra..e fin qui tutto normale; forse moralmente poco etico..forse deludente ..ma cosi è.
La “cosa” che mi turba, che proprio non riesco a digerire…che mi attorciglia le budella così tanto che mi cagherei in mano e ti prenderei a schiaffi da qui all’eternità,…è che…porca troia..ma ti ci vuole tanto ad impegnarti e mostrarmi rispetto quando menti?
Essere sinceri è spontaneo…impulsivo…mettici l’aggettivo che vuoi…comunque sia non è una qualità prevalentemente razionale la sincerità!
Ma la menzogna…la menzogna è puro raziocinio paraculo elevato al quadrato:
sai di mentire quando compi l ‘azione, “altrimenti non ti guarderesti furtivamente attorno”…e sai di mentire quando racconti la balla “proprio perché racconti la balla”

Se mi devi inculare…no dico…se ti sei svegliato con l idea o con l occasione di inculare qualcuno…almeno fallo bene!
Fallo con rispetto per la mia intelligenza, fa che non me ne accorga…fallo proprio per benino e non in quel modo superficiale… perché sai, è davvero ironico,  quello che succede è che alla fine non mi incazzo per la menzogna in sé…ma per il poco impegno messoci per nasconderla…un poco impegno che si riversa sul mio emotivo…questa, secondo me, la vera mancanza di rispetto.

Autore: Marco Pro